DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

 

La Diagnosi tramite immagini della ATM non è di grande interesse, salvo che nei traumi o nei sospetti di Tumore.

L'immagine ci fornisce alcune informazioni che possiamo dedurre indirettamente sia dalla visita che da altri esami strumentali non invasivi.

Già una semplice Radiografia Panoramica ci fa vedere lo stato anatomico dei condili e la dislocazione meniscale (per diminuito spazio tra condilo e fossa glenoidea; ci possono essere false immagini per non corretto posizionamento del Jig incisale per eseguire l'esame). Naturalmente in forma bidimensionale.
Spesso abbiamo già tale radiografia per altre patologie dentali od ossee, altrimenti è da valutarne la prescrizione (foci dentali che possono dare nevralgie trigeminali; l'evidenza di parodontopatie, perché capita che anziché spianarsi un condilo, il paziente danneggi gravemente il parodonto)
Non andremo di certo a valutare dei risultati radiograficamente.

 

5 foto

 

3 foto

 

Meno utile ancora, ritengo, personalmente, l'RX dei condili.

 

Radio1

 

Radio2

 

4 foto

 

Una TAC conebean ci darà informazioni tridimensionali, ma, a mio avviso, le informazioni che abbiamo non giustificano l'esposizione radiologica (a meno che si sospettino patologie particolari, che però, dovremmo già aver sospettato con la RX Panoramica).

L'Ecografia della ATM è di difficile lettura, sia per noi che per gli stessi Radiologi.

 

 

e-max.it: your social media marketing partner
conteggio visite

oggi 1

ieri 11

settimana 24

mese 128

complessive 17721

NEWS
  • 1
  • 2
  • 3

NUOVI PROTOCOLLI PER L'INCREMENTO DELLE PRESTAZIONI  SPORTIVE

Pdf..........Per Approfondire

Read more

DISPOSITIVI ANTIRUSSAMENTO INDIVIDUALI

Pdf..........Per Approfondire

Read more

CARTA DEI SERVIZI DEL NOSTRO STUDIO

Pdf..........Per Approfondire

Read more

COME SCEGLIERE IL DENTISTA

Pdf..........Per Approfondire

Read more

scroll -- 5 

Read more

scroll -- 6

Read more