MASTICAZIONE

 

E' sempre meno importante sia perché vi si dedica sempre meno tempo, sia perché ci alimentiamo con cibi molto lavorati e poveri di fibra che richiedono poco impegno.  

Nella masticazione non c'è contatto dentale se non accidentale:  mastichiamo il cibo e non i denti;

tuttavia la morfologia dentale è determinante per una corretta masticazione.  

Può però arrivare a scatenare situazioni di compenso latente; deve metterci sull'avviso la facile stancabilità, le crisi di dolore, la storia di blocchi durante la masticazione.   

Spesso i pazienti si rendono conto di avere una apertura massima inferiore a quanto si ricordavano mentre tentano di addentare un cibo.

Le Funzioni occasionali come ridere, piangere, sbadigliare o le parafunzioni come l'onicofagia, tagliare il filo con i denti (di sarte e pescatori) sono difficili da quantificare ma possono scatenare situazioni latenti.   

Crisi di riso possono portare a crampi dei muscoli masticatori.   

Nell'anamnesi di alcune persona si trova che ad un certo punto non riescono più a mordersi le unghie o a tagliare il filo coi denti e questo deve far sospettare rotazioni mandibolari.

 

e-max.it: your social media marketing partner
conteggio visite

oggi 0

ieri 5

settimana 5

mese 146

complessive 16450

NEWS
  • 1
  • 2
  • 3

NUOVI PROTOCOLLI PER L'INCREMENTO DELLE PRESTAZIONI  SPORTIVE

Pdf..........Per Approfondire

Read more

DISPOSITIVI ANTIRUSSAMENTO INDIVIDUALI

Pdf..........Per Approfondire

Read more

CARTA DEI SERVIZI DEL NOSTRO STUDIO

Pdf..........Per Approfondire

Read more

COME SCEGLIERE IL DENTISTA

Pdf..........Per Approfondire

Read more

scroll -- 5 

Read more

scroll -- 6

Read more